LE DETRAZIONI FISCALI

Con la legge 17 del 22 febbraio 2024 si aggiorna la disciplina in materia di Bonus statali che riguardano gli ascensori

Oggi a disposizione abbiamo:

bonus 50% per la sostituzione dell’ascensore o l’inserimento di uno in un edificio privo, contibuto governativo valido fino al 31 dicembre 2024

Bonus 75% se l’ascensore che si installa abbatte le barriere architettoniche a rigore di legge, permette quindi l’utilizzo a persone non abili.

Contributo valido fino al 31 dicembre 2025

BONUS 50%

BONUS 50%

Bonus 50% per tutti gli interventi di ristrutturazione, con possibilità di detrazione d’imposta in 10 anni.

BONUS 75%

BONUS 75%

Bonus 75% per l’abbattimento delle barriere architettoniche, con possibilità di detrazione d’imposta in 5 anni  per interventi relativi a scale, rampe, ascensori, servoscala e piattaforme elevatrici, per condomini in relazione a interventi su parti comuni di edifici a prevalente destinazione abitativa e per le persone fisiche, in relazione ad interventi su edifici unifamiliari o unità abitative site in edifici plurifamiliari.

I bonus sono validi sia per la sostituzione del vecchio ascensore sia per l’installazione d’impianti in edifici che ne sono privi.