CREDITO AL CONSUMO

Ideale per sostituzioni di componenti del tuo ascensore

Strumento di finanziamento consigliato per importi piccoli e per componenti di impianto (per esempio Neovision), è un finanziamento “interessi zero”
La legge stabilisce che gli interessi non possano essere oggetto di detrazione (D.M. 57/2008). Il cliente non paga interessi e il FORNITORE si accolla tutti i costi finanziari proponendo quindi una soluzione finanziaria che permette la massima detrazione fiscale possibile della spesa.

Possono essere finanziati condomini identificati da un codice fiscale e dotati di un conto corrente condominiale. Non è infatti prevista l’apertura di un conto presso l’Istituto finanziatore.

L’importo massimo finanziabile per singolo contratto è pari ad € 160.000,00
L’importo massimo finanziabile per singolo C.F. condominiale è pari ad € 600.000,00
Il numero minimo di condomini partecipanti è di 4 unità
La spesa massima mensile per singolo condomino è pari ad € 180,00
L’importo massimo finanziabile per singolo condomino è pari ad € 10.000,00

Il Finanziatore salda la fattura effettuando un bonifico per ristrutturazione in nome e per conto del Condominio. Successivamente alla liquidazione, l’Amministratore
riceverà la contabile del bonifico effettuato ai sensi della legge di riferimento (riqualificazione del patrimonio edilizio o abbattimento delle barriere architettoniche) da cui risulta quale ordinante il Condominio e quale beneficiario il Fornitore

 

ESEMPIO DI FINANZIAMENTO

 

Credito al consumo